Sabato 2 luglio alle 18 a Monsampolo la “Camminata dei musei”

 

MONSAMPOLO DEL TRONTO – Sabato 2 luglio alle ore 18, in occasione della “10 km d’lu mont” si svolgerà la manifestazione “Camminata dei musei” che nei mesi scorsi ha fatto tappa ad Ascoli Piceno, Monteprandone e Colli del Tronto.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum , Agci Marche e per la tappa di Monsampolo dalla locale amministrazione comunale e dal Running Team d’lu mont.

Il programma della manifestazione prevede il raduno dei partecipanti all’iniziativa alle ore 18 in piazza Marconi e la partenza della visita dei percorsi museali cittadini.

Alle ore 18,35, invece, ci sarà la partenza della camminata non competitiva aperta a cittadini di ogni età.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.itoppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA

Annunci

Sesta tappa per il progetto “Camminate dei musei” domenica 5 giugno

ASCOLI – In occasione della manifestazione “Il grande viaggio Conad”, che si svolgerà nel fine settimana in Piazza Arringo, la Cooperativa DSA organizza la sesta tappa del progetto “Camminate dei musei” con partenza alle ore 17,30 dal Museo diocesano di Ascoli Piceno domenica 5 giugno 2016.

Si tratta di una manifestazione gratuita che è arrivata al secondo anno di attività e che sta permettendo a cittadini di ogni età di conoscere ed ammirare le bellezze artistiche presenti nei musei del territorio.

Le finalità del progetto “Camminate dei musei” sono molteplici. Da un lato creare una iniziativa che permette alla popolazione di avere un appuntamento socializzante e aggregante riscoprendo dunque la gioia di stare insieme e passare qualche ora in compagnia.

Dall’altro lato, visto che al termine della visita è prevista una camminata per le vie del centro storico, i cittadini possono fare gratuitamente attività fisica e dunque combattere la vita sedentaria di tutti i giorni.

Non va poi dimenticato che grazie al progetto “Camminate dei musei” in questi due anni tanti cittadini hanno potuto conoscere strutture nelle quali non si erano mai recati poiché si tratta di musei magari fuori da grandi circuiti turistici e culturali.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

Il programma della manifestazione prevede per le ore 17,30 la partenza dal Museo diocesano di Piazza Arringo con la visita alla struttura ed alle ore 18 la partenza della camminata col rientro in piazza per partecipare e fare festa insieme in occasione della manifestazione “Il grande viaggio Conad”.

Il prossimo appuntamento con l’iniziativa è fissato per domenica 12 giugno a Cossignano (visita dell’Antiquarium comunale Niccola Pansoni) con partenza alle ore 9,30.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.itoppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Torna ad Ascoli il progetto “Camminata dei musei”- Una tappa in occasione della Giornata internazionale dei musei il 18 maggio

 

CamminataDeiMusei18maggio2016ASCOLI PICENO – Ogni anno l’Icom (International council of museum” organizza la Giornata internazionale dei musei al fine di valorizzare il ruolo dei musei all’interno della società. Proprio per questo la Cooperativa DSA ha aderito a questo importante appuntamento e lo farà con la quarta tappa del progetto “Camminata dei musei” che questa volta avrà come obiettivo il Museo della cartiera papale di Ascoli Piceno e che si svolgerà mercoledì 18 maggio.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è finalizzata a far conoscere, attraverso l’abbinamento tra attività fisica e visite culturali, i musei del nostro territorio.

Lo scorso anno sono state visitate varie strutture del territorio provinciale (Cupra, Montedinove, San Benedetto del Tronto, Acquaviva e altre) mentre quest’anno il progetto ha fatto tappa ad Ascoli Piceno (Museo Licini e Pinacoteca) ed a Colli del Tronto (Museo della bacologia).

Il programma della manifestazione prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 21 direttamente presso la Cartiera papale di Ascoli Piceno per effettuare la visita ed a seguire prenderà il via la camminata che si dirigerà verso il Centro storico di Ascoli Piceno.

Il progetto “Camminate dei musei” è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

L’iniziativa è gratuita, in caso di maltempo si svolgerà soltanto la visita alla Cartiera papale. Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Ripartono da Ascoli Piceno le “Camminate dei musei”

CamminataDeiMusei24Gennaio2016 (1)

ASCOLI PICENO – Dopo il successo ottenuto nel 2015, con 8 strutture visitate, centinaia di persone coinvolte e 50 chilometri percorsi, riparte domenica 24 gennaio il progetto “Camminate dei musei”.

L’appuntamento è alle ore 15,30 presso il Centro socio culturale Tofare in via Oristano 1, nel quartiere Tofare, da li il gruppo dei podisti si dirigerà verso la Galleria d’arte contemporanea Licini in Corso Mazzini dove è prevista, a partire dalle ore 16, la visita gratuita a cura degli organizzatori del progetto.

Non si tratta di una semplice riproposizione del progetto realizzato lo scorso anno – dice Sandro Tortella, presidente della Cooperativa DSA che realizza l’intervento col sostegno della Regione Marche – ma intendiamo ampliare la zona di riferimento della nostra iniziativa che diviene l’intera provincia di Ascoli Piceno ma anche quella di Fermo, andando dunque a valorizzare, indicandoli come luoghi di partenza, i musei che sono spesso fuori da grandi circuiti culturali ma che vanno valorizzati per le loro splendide ricchezze”.

“Camminate dei musei” è un progetto realizzato in collaborazione Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

Le finalità dell’iniziativa sono molteplici. Da un lato la valorizzazione dei musei, dall’altro la promozione della salute dei cittadini per i quali una semplice camminata rappresenta una gratuita opportunità per fare movimento e dunque combattere la vita sedentaria di tutti i giorni. Non va dimenticato, poi, l’aspetto relativo alla socializzazione ed all’aggregazione dei cittadini per i quali iniziative di questo genere rappresentano di certo un modo per stare insieme e passare un pomeriggio in compagnia.

Con la visita alla Pinacoteca di Ascoli Piceno, si è concluso il progetto “Camminate dei musei”

Ascoli Piceno, 27 dicembre 2015

Nel 2016 il bis per l’iniziativa che ha avuto successo.

ASCOLI – Con la visita alla Pinacoteca cittadina, e con una camminata nel centro storico della città delle cento torri, si è concluso il progetto “Camminate dei musei”, iniziativa della Cooperativa DSA realizzata in collaborazione con la Regione Marche che ha sostenuto la manifestazione. Un folto gruppo di cittadini, provenienti da Marche ed Abruzzo, hanno potuto conoscere meglio quello splendido gioiello che è la Pinacoteca cittadina e le ricchezze di vario genere che si trovano al suo interno, con una visita durata quasi due ora che ha permesso, attraverso una guida qualificata, di conoscere le opere esposte all’interno della struttura situata nel Palazzo dell’Arengo.

L’iniziativa “Camminate dei musei” è stata avviata nella scorsa primavera ed ha permesso a tantissimi cittadini di conoscere meglio il nostro territorio visto che sono state visitate alcune splendide strutture che sono spesso al di fuori di grandi circuiti turistici ma che hanno delle ricchezze che purtroppo sono poco valorizzate.

Nel corso di nove mesi di attività, infatti, sono state particolarmente apprezzate le visite effettuate al Museo archeologico del territorio di Cupra, al Museo della pagliarola di Acquaviva, al Museo delle mummie di Monsampolo, al Museo della ceramica di Ascoli, al Museo di arte sacra di San Benedetto del Tronto, al Museo sistino di Grottammare, al Museo delle tombe picene di Montedinove. Il progetto è stato promosso in collaborazione con l’AGCI Marche, con l’U.S. Acli Marche, con l’ASD Truentum e con l’Associazione ACCT e si concluderà in questo mese di dicembre.

L’iniziativa è gratuita, e per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 3939365509 oppure consultare facebook nella pagina della Cooperativa DSA visto che sarà ripetuto anche nel 2016 con nuovi appuntamenti.

Lo splendido Museo archeologico del territorio di Cupra ha ospitato la settima tappa del progetto “Camminate dei musei”

Cupra Marittima, 17 dicembre 2015

CUPRA MARITTIMA – Lo splendido “Museo archeologico del territorio” ha ospitato nei giorni scorsi la settima tappa del progetto “Camminate dei musei”, iniziativa della Cooperativa DSA realizzata in collaborazione con la Regione Marche che ha sostenuto il progetto. Il museo, visitato grazie alla collaborazione dell’Archeoclub di Cupra Marittima, ha sede nel Palazzo Cipolletti e comprende un percorso articolato su tre piani contraddistinte da tre sezioni. La sezione picena ha permesso di illustrare ai partecipanti alcuni aspetti della vita della comunità cuprense come i rituali funerari, i modelli abitativi, le usanze tipiche e le produzioni artigianali specifiche come il contenuto della stipe votiva.

La sezione preistorica, invece, ha permesso al numeroso gruppo proveniente da Marche ed Abruzzo, di ammirare le testimonianze della frequentazione dei gruppi umani nel territorio di Cupra Marittima dal Paleolitico inferiore al Neolitico ed all’età del bronzo. La sezione romana ha fatto conoscere ai visitatori la storia di Cupra Marittima dal momento dell’istituzione del municipio, intorno al 49 avanti Cristo ed ai successivi avvenimenti compreso anche il fatto che la città è diventata in età imperiale un fiorente centro commerciale.

L’iniziativa “Camminate dei musei” è finalizzata a promuovere la conoscenza di musei e strutture che sono fuori da grandi circuiti turistici e culturali ma che meritano di essere assolutamente valorizzati proprio per la loro ricchezza e per la loro importanza nel territorio. Il progetto è promosso in collaborazione con l’AGCI Marche, con l’U.S. Acli Marche, con l’ASD Truentum e con l’Associazione ACCT e si concluderà in questo mese di dicembre.

L’iniziativa è gratuita, e per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 3939365509 oppure consultare facebook nella pagina della Cooperativa DSA.

A Montedinove una nuova tappa delle “Camminate dei musei”

Montedinove, 26 ottobre 2015

MONTEDINOVE – Il “Museo archeologico delle tombe picene” sarà il punto di partenza e di arrivo della sesta tappa del progetto “Camminate dei musei”, iniziativa organizzata dalla Cooperativa DSA e sostenuta dalla Regione Marche. La manifestazione si svolgerà sabato 31 ottobre con ritrovo alle ore 9,30 presso l’ex chiesa delle clarisse ed a seguire, dopo la visita al “Museo archeologico delle tombe picene” ci sarà l’ormai consueta camminata aperta a cittadini di ogni età che da un lato vogliono occuparsi della propria salute facendo semplicemente movimento e tenendosi in forma, ma dall’altro vogliono meglio conoscere le ricchezze del territorio.

“Camminate dei musei” è un progetto promosso in collaborazione con l’AGCI Marche, con l’U.S. Acli Marche, con l’ASD Truentum e con l’Associazione ACCT e nei mesi scorsi si è svolto ad Acquaviva Picena, con la visita allo splendido “Museo della pagliarola”, a San Benedetto del Tronto presso il “Museo di arte sacra”, a Monsampolo del Tronto presso il “Museo della cripta”, ad Ascoli Piceno presso il “Museo della ceramica” e a Grottammare con la visita del Museo sistino.

“Le strutture che abbiamo visitato – dice il presidente della Cooperativa DSA Sandro Tortella – sono probabilmente fuori da circuiti ufficiali e più grandi ma vanno assolutamente valorizzati e proprio l’organizzazione di eventi che li abbiano come punto di partenza e come punto di arrivo (e successiva visita) va in tale direzione. Entrando nei particolari dell’iniziativa che viene proposta si fa presente che si tratta di organizzare vere e proprie passeggiate (e non escursioni che rappresentano un fenomeno troppo di nicchia). Le finalità di tali passeggiate sono quelle di valorizzare in primo luogo i suddetti musei e successivamente anche tutto quello che li circonda mediante delle passeggiate guidate nei rispettivi territori che diano modo ai partecipanti di conoscere i luoghi, la loro storia, le attività commerciali che vi operano, in particolare quelle artigianali ed agroalimentari”.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al numero 3939365509 oppure consultare la pagina facebook della Cooperativa Delta Servizi Amministrativi.