Una tappa del progetto “Camminate dei musei” a Cossignano domenica 12 giugno

COSSIGNANO – Dopo Ascoli, Monteprandone e Colli non poteva mancare Cossignano come tappa del progetto “Camminate dei musei” promosso dalla Cooperativa DSA.

Domenica 12 giugno, infatti, è in programma una nuova iniziativa finalizzata da un lato alla promozione dell’attività fisica, dall’altra quella di far conoscere i musei del territorio.

Questa volta si partirà alle 9,30 davanti all’Antiquarium comunale Pansoni dove verrà realizzata una visita gratuita ed a seguire ci sarà una camminata per le vie di Cossignano.

L’Antiquarium Comunale “Niccola Pansoni” di Cossignano è collocato in un ambiente all’interno della chiesa dell’Annunziata (sec. XIII) in pieno centro storico e ospita i reperti piceni scoperti nel corso del XX secolo. Il nucleo principale della raccolta risale agli anni ’20 e proviene dalla collezione di Niccola Pansoni donata al Comune dagli eredi. Il museo, attraverso i materiali esposti, ricostruisce la vita quotidiana dei Piceni dall’alimentazione all’abbigliamento, dalle attività domestiche alla guerra. La collezione, che comprende ceramica da cucina, ornamenti, gioielli, strumenti e armi, è inoltre arricchita con materiali didattici, come disegni ricostruttivi e pannelli in italiano e inglese.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum , Agci Marche e per la tappa di Cossignano dalla locale amministrazione comunale.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.itoppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Annunci

E’ entrato nel vivo il progetto “Camminate dei musei”

MONTEPRANDONE – E’ entrato nel vivo il progetto “Camminate dei musei” che è giunto alla quinta tappa e che sta coinvolgendo centinaia di persone in una interessante iniziativa. Da un lato, infatti, c’è una manifestazione che intende ribadire l’importanza dell’attività fisica come strumento di prevenzione del proprio benessere, dall’altro c’è la possibilità per i partecipanti di visitare strutture museali del territorio.

“Si tratta – dice l’amministratore della Cooperativa DSA Sandro Tortella che propone il progetto – di ricchezze che spesso sono fuori da grandi circuiti turistici e culturali ma che con questa iniziativa intendiamo valorizzare e far conoscere fungendo da amplificatore per visite successive anche da parte di cittadini del nostro territorio che spesso, purtroppo, conoscono poco ciò che li circonda”.

Sabato 21 maggio “Camminate dei musei” ha fatto tappa a Monteprandone ed ha coinvolto più di 50 persone provenienti da Marche ed Abruzzo di cui un bel numero che non aveva partecipato ai precedenti eventi segno che la manifestazione si sta allargando sempre di più.

Se si considera che di sabato sera le alternative sono parecchie (cinema, programmi tv, partite, etc) il segnale dato da 50 persone che hanno voluto conoscere meglio il loro territorio è stato particolarmente importante segno di un’attenzione verso un progetto che si sta consolidando sempre di più.

Grazie alla collaborazione della Pro Loco di Monteprandone e dei frati del santuario Madonna delle grazie è stato possibile visitare sia il Museo dei codici che, a sorpresa, anche il Museo sistino di San Giacomo annesso al santuario.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

La manifestazione è una stata una nuova avvicinamento all’iniziativa “Camminando e mirando per i colli Truentini” del 2 giugno promossa dalle Pro Loco della vallata del Tronto e da altre associazioni ed enti pubblici e privati.

I prossimi appuntamenti sono fissati per domenica 5 giugno ad Ascoli Piceno (visita del Museo diocesano) e domenica 12 giugno a Cossignano (visita dell’Antiquarium comunale Niccola Pansoni).