“Camminata dei musei” ha fatto tappa ad Ascoli Piceno

ASCOLI –Un modo originale di valorizzare i musei del territorio è quello che dallo scorso anno sta portando avanti la Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche.

Il progetto “Camminate dei musei”, che nei giorni scorsi, ha fatto tappa ad Ascoli Piceno in occasione della manifestazione “Il grande viaggio Conad”, è sicuramente una iniziativa originale perché riesce a valorizzare strutture museali che sono fuori da grandi circuiti turistici e dunque magari sono poco conosciuti.

“In due anni di attività – dice l’amministratore della Cooperativa DSA Sandro Tortella – siamo riusciti a far conoscere alle centinaia di persone che abbiamo coinvolto in questo progetto delle strutture museali che erano poco note e che non riescono a essere promosse adeguatamente. Grazie alle iniziative che abbiamo organizzato nella provincia di Ascoli abbiamo fatto conoscere dei musei davvero splendidi che sono magari non enormi per dimensioni o per contenuto ma che nulla hanno da invidiare ad altre strutture”.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum , Agci Marche e per la tappa di Cossignano dalla locale amministrazione comunale.

Sono state più di 50 le persone che hanno partecipato alla camminata ed alla visita del Museo diocesano di Ascoli Piceno, persone provenienti da Marche ed Abruzzo che hanno potuto ammirare le bellezze presenti all’interno della struttura.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.itoppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Annunci

Sesta tappa per il progetto “Camminate dei musei” domenica 5 giugno

ASCOLI – In occasione della manifestazione “Il grande viaggio Conad”, che si svolgerà nel fine settimana in Piazza Arringo, la Cooperativa DSA organizza la sesta tappa del progetto “Camminate dei musei” con partenza alle ore 17,30 dal Museo diocesano di Ascoli Piceno domenica 5 giugno 2016.

Si tratta di una manifestazione gratuita che è arrivata al secondo anno di attività e che sta permettendo a cittadini di ogni età di conoscere ed ammirare le bellezze artistiche presenti nei musei del territorio.

Le finalità del progetto “Camminate dei musei” sono molteplici. Da un lato creare una iniziativa che permette alla popolazione di avere un appuntamento socializzante e aggregante riscoprendo dunque la gioia di stare insieme e passare qualche ora in compagnia.

Dall’altro lato, visto che al termine della visita è prevista una camminata per le vie del centro storico, i cittadini possono fare gratuitamente attività fisica e dunque combattere la vita sedentaria di tutti i giorni.

Non va poi dimenticato che grazie al progetto “Camminate dei musei” in questi due anni tanti cittadini hanno potuto conoscere strutture nelle quali non si erano mai recati poiché si tratta di musei magari fuori da grandi circuiti turistici e culturali.

Il progetto è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

Il programma della manifestazione prevede per le ore 17,30 la partenza dal Museo diocesano di Piazza Arringo con la visita alla struttura ed alle ore 18 la partenza della camminata col rientro in piazza per partecipare e fare festa insieme in occasione della manifestazione “Il grande viaggio Conad”.

Il prossimo appuntamento con l’iniziativa è fissato per domenica 12 giugno a Cossignano (visita dell’Antiquarium comunale Niccola Pansoni) con partenza alle ore 9,30.

Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.itoppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Torna ad Ascoli il progetto “Camminata dei musei”- Una tappa in occasione della Giornata internazionale dei musei il 18 maggio

 

CamminataDeiMusei18maggio2016ASCOLI PICENO – Ogni anno l’Icom (International council of museum” organizza la Giornata internazionale dei musei al fine di valorizzare il ruolo dei musei all’interno della società. Proprio per questo la Cooperativa DSA ha aderito a questo importante appuntamento e lo farà con la quarta tappa del progetto “Camminata dei musei” che questa volta avrà come obiettivo il Museo della cartiera papale di Ascoli Piceno e che si svolgerà mercoledì 18 maggio.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è finalizzata a far conoscere, attraverso l’abbinamento tra attività fisica e visite culturali, i musei del nostro territorio.

Lo scorso anno sono state visitate varie strutture del territorio provinciale (Cupra, Montedinove, San Benedetto del Tronto, Acquaviva e altre) mentre quest’anno il progetto ha fatto tappa ad Ascoli Piceno (Museo Licini e Pinacoteca) ed a Colli del Tronto (Museo della bacologia).

Il programma della manifestazione prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 21 direttamente presso la Cartiera papale di Ascoli Piceno per effettuare la visita ed a seguire prenderà il via la camminata che si dirigerà verso il Centro storico di Ascoli Piceno.

Il progetto “Camminate dei musei” è promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

L’iniziativa è gratuita, in caso di maltempo si svolgerà soltanto la visita alla Cartiera papale. Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito www.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Più di 50 persone alla “Camminata dei musei” ad Ascoli Piceno

 

ASCOLI piceno – Più di 50 persone, di ogni età e provenienti da Marche ed Abruzzo, hanno preso parte alla “Camminata dei musei” di domenica 14 febbraio che ha avuto come destinazione la splendida pinacoteca di Ascoli Piceno.
Grazie anche alle buone condizioni meteo, infatti, c’è stata una ampia partecipazione di cittadini che da un lato si sono occupati della propria condizione fisica, dato che il movimento ha effetti benefici sul nostro organismo, dall’altro hanno voluto visitare la pinacoteca di Piazza Arringo ed ammirare le bellezze presenti al suo interno.
“Camminate dei musei” è un progetto promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.
“L’abbinamento tra aggregazione, promozione della salute, conoscenza del territorio e valorizzazione dei musei – dicono i promotori dell’iniziativa che è giunta alla seconda edizione – sta alla base di questa iniziativa progettuale che è di certo unica nel suo genere visto che abbina la salute e la cultura e visto che riesce a coinvolgere varie fasce della popolazione”.
Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito http://www.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.
“Le finalità di tali camminate – concludono i promotori dell’iniziativa – sono quelle di valorizzare in primo luogo i musei che saranno i punti di arrivo delle manifestazioni, ma anche tutto quello che li circonda in modo da permettere ai partecipanti di conoscere i luoghi, la loro storia, le attività commerciali che vi operano, in particolare quelle artigianali ed agroalimentari”.

 

Il 14 febbraio il secondo appuntamento con l’iniziativa “Camminate dei musei”

ASCOLI PICENO – E’ in programma per domenica 14 febbraio il secondo appuntamento con l’iniziativa “Camminate dei musei”. Si tratta di un progetto promosso dalla Cooperativa DSA col sostegno della Regione Marche e realizzato in collaborazione con U.S. Acli provinciale, Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.
Il programma dell’iniziativa, dopo il successo ottenuto dalla prima tappa con la visita alla Galleria d’arte contemporanea Licini, prevede il ritrovo dei partecipanti domenica 14 febbraio presso il Centro socio culturale Tofare in via Oristano 1 alle ore 15,30 e da li la partenza del gruppo dei podisti per giungere alle 16 in Piazza Arringo dove prenderà il via la visita gratuita alla Pinacoteca cittadina.

“Camminate dei musei” abbina la promozione dell’attività fisica, rigorosamente non competitiva e dunque non ci saranno graduatorie o primi e ultimi classificati, ad una maggiore conoscenza di musei, pinacoteche ed altre strutture del territorio che vanno valorizzate e meglio conosciute.
Già nel 2015, nel corso della prima edizione del progetto, era stata organizzata una visita alla Pinacoteca di Ascoli Piceno ma vista la vastità delle opere esposte si è deciso di riproporre una iniziativa nella stessa struttura.
Per essere aggiornati sulle iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sito http://www.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

Per partecipare al progetto non occorre preiscriversi o versare quote di partecipazione, basta presentarsi sui luoghi di partenza un quarto d’ora prima del via per la registrazione dei dati anagrafici

Successo per la prima tappa delle “Camminate dei musei”

20160124_154320ASCOLI PICENO– Positivi riscontri per un progetto che riesce ad abbinare, sin dallo scorso anno, la cultura, lo sport e la promozione della salute dei cittadini.

Stiamo parlando del progetto “Camminate dei musei” che domenica 24 gennaio ha fatto tappa presso la Galleria d’arte contemporanea Licini in Corso Mazzini ed a cui hanno partecipato 70 perone, di ogni età, provenienti da Marche ed Abruzzo.

“Camminate dei musei” è un progetto realizzato in collaborazione Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

Il gruppo dei podisti ha prima effettuato una camminata che ha avuto come luogo di partenza il Centro socio culturale Tofare in Via Oristano e come luogo di arrivo proprio la Galleria d’arte contemporanea.

Lì ha preso il via una splendida visita che ha finito per l’affascinare il folto gruppo di visitatori che di certo conosceva poco delle splendide opere presenti nella struttura, in particolare di Licini.

“Le finalità dell’iniziativa – ricordano i promotori del progetto – sono molteplici. Da un lato la valorizzazione dei musei, dall’altro la promozione della salute dei cittadini per i quali una semplice camminata rappresenta una gratuita opportunità per fare movimento e dunque combattere la vita sedentaria di tutti i giorni”.

Per essere aggiornati sulle prossime iniziative del progetto “Camminata dei musei” basta visitare il sitowww.cooperativemarche.it oppure visitare la pagina facebook della Cooperativa DSA.

VIDEO

Ripartono da Ascoli Piceno le “Camminate dei musei”

CamminataDeiMusei24Gennaio2016 (1)

ASCOLI PICENO – Dopo il successo ottenuto nel 2015, con 8 strutture visitate, centinaia di persone coinvolte e 50 chilometri percorsi, riparte domenica 24 gennaio il progetto “Camminate dei musei”.

L’appuntamento è alle ore 15,30 presso il Centro socio culturale Tofare in via Oristano 1, nel quartiere Tofare, da li il gruppo dei podisti si dirigerà verso la Galleria d’arte contemporanea Licini in Corso Mazzini dove è prevista, a partire dalle ore 16, la visita gratuita a cura degli organizzatori del progetto.

Non si tratta di una semplice riproposizione del progetto realizzato lo scorso anno – dice Sandro Tortella, presidente della Cooperativa DSA che realizza l’intervento col sostegno della Regione Marche – ma intendiamo ampliare la zona di riferimento della nostra iniziativa che diviene l’intera provincia di Ascoli Piceno ma anche quella di Fermo, andando dunque a valorizzare, indicandoli come luoghi di partenza, i musei che sono spesso fuori da grandi circuiti culturali ma che vanno valorizzati per le loro splendide ricchezze”.

“Camminate dei musei” è un progetto realizzato in collaborazione Cooperativa DLM, Associazione Hozho, Associazione A.C.C.T., ASD Truentum ed Agci Marche.

Le finalità dell’iniziativa sono molteplici. Da un lato la valorizzazione dei musei, dall’altro la promozione della salute dei cittadini per i quali una semplice camminata rappresenta una gratuita opportunità per fare movimento e dunque combattere la vita sedentaria di tutti i giorni. Non va dimenticato, poi, l’aspetto relativo alla socializzazione ed all’aggregazione dei cittadini per i quali iniziative di questo genere rappresentano di certo un modo per stare insieme e passare un pomeriggio in compagnia.