“CAMMINATA DEI MUSEI” AD ACQUAVIVA PICENA

Acquaviva Picena, 20 marzo 2015

ACQUAVIVA PICENA – Stanno arrivando numerose adesioni alla “Camminata dei musei” che si svolgerà sabato 21 marzo con partenza da via del cavaliere (zona colle) alle ore 9.30. L’iniziativa è organizzata dalla Cooperativa DSA, sostenuto dalla Regione Marche e organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale di Acquaviva Picena.

Il progetto viene realizzato in collaborazione con l’Associazione Piceno Turismo, con l’AGCI Marche, con l’U.S. Acli Marche, con l’ASD Truentum e con l’Associazione ACCT. Il programma della mattinata prevede alle ore 9,30 il ritrovo in via del Cavaliere n. 50 (zona Colle) ad Acquaviva Picena con la visita gratuita all’esposizione delle pagliarole ed alla lavorazione dei cesti in paglia, a seguire (ore 10) partenza della “Camminata dei musei” con un percorso di circa 5 chilometri per le vie di Acquaviva Picena, camminata che non è competitiva e che permetterà ai partecipanti di combattere la vita sedentaria di tutti i giorni ma anche trascorrere una allegra mattinata insieme.

Nei prossimi mesi sono in programma altri appuntamenti che si svolgeranno in altri centri della vallata del Tronto.

 

PARTE IL PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEI MUSEI DELLA VALLE DEL TRONTO

Ascoli Piceno, 14 marzo 2015

ACQUAVIVA PICENA – Si possono valorizzare i musei dei comuni più piccoli, quelli che sono fuori dai grandi circuiti turistici e consigliare ai cittadini uno stile di vita più attivo con benefici sulla propria salute?Sembra proprio di si visto che sabato 21 marzo, ad Acquaviva Picena, prenderà il via il progetto “Camminate dei musei” promosso dalla Cooperativa DSA e sostenuto dalla Regione Marche.

“Il progetto – dicono i promotori dell’iniziativa – parte da una ricchezza, da una serie di iniziative di carattere ricreativo, sportivo, del tempo libero e culturale che il soggetto promotore ed i soggetti partner stanno già realizzando in particolare nella provincia di Ascoli Piceno. Tali iniziative, che toccano anche argomenti importanti come quello della promozione della salute, stanno già coinvolgendo un migliaio di persone di ogni età. Ma tali iniziative rischiano di rimanere fine a se stesse se non riescono a fare rete con tutto quello che le circonda. Con la presente proposta progettuale, infatti, si intende promuovere iniziative di valorizzazione del territorio non solo i turisti che si recano nei nostri territori nel periodo estivo, ma anche, e soprattutto, la popolazione marchigiana che, anche a causa della crisi economica, rinuncia alle vacanze in altre regioni e si concentra sempre più verso il nostro territorio cercando sempre più nella propria zona ciò a cui hanno dovuto rinunciare altrove. Da qui la necessità idi organizzare iniziative per varie fasce della popolazione, anche per intere famiglie, che abbiano come fine quello di conoscere e valorizzazione il nostro territorio, riscoprire i beni e le tradizioni storico/turistico/culturali, ma anche cercare di avere uno stile di vita più sobrio “sfruttando” appunto il territorio che si ha vicino e le sue ricchezze”.

Il progetto viene realizzato in collaborazione con l’Associazione Piceno Turismo, con l’AGCI Marche, con l’U.S. Acli Marche, con l’ASD Truentum e con l’Associazione ACCT ed in questa prima tappa con l’amministrazione comunale di Acquaviva Picena visto che il progetto parte proprio da li. “La cultura, la storia e le tradizioni – proseguono i dirigenti della Cooperativa DSA e dei soggetti partner – non bastano. Occorre abbinare ad essere una serie di iniziative finalizzare a riscoprire e valorizzare i luoghi naturalistici, le produzioni tipiche agro/alimentari e le tradizioni gastronomiche, nonché attività ed eventi che attirino sempre di più persone ad esse interessate che assicurino l’incremento dei flussi turistici (anche brevi, anche di una sola giornata) ed il miglioramento dell’offerta turistica del territorio”.

Il programma della mattinata prevede alle ore 9,30 il ritrovo in via del Cavaliere n. 50 (zona Colle) ad Acquaviva Picena con la visita gratuita all’esposizione delle pagliarole ed alla lavorazione dei cesti in paglia, a seguire (ore 10) partenza della “Camminata dei musei”. Nei prossimi mesi sono in programma altri appuntamenti che si svolgeranno in altri centri della vallata del Tronto.